“Museo Etnologico Anima Mundi, un viaggio alla scoperta dell’altro” di Amalia Gravante

…considerare le culture come “organismi viventi” e non come statici “pezzi da museo” e gli oggetti esposti come “ambasciatori culturali” e non come esotiche curiosità. Questo significa valorizzare ogni cultura rappresentata nel museo, […] come custode e trasmettitrice di sapienze fondamentali per l’umanità contemporanea…. Queste le parole di Nicola Mapelli il curatore, che mi risuonano […]